Passione, impegno e tanto amore per queste montagne.

Rispettando la meravigliosa Val Zebrù.

Ci siamo sempre impegnati per lavorare in questo magnifico ambiente, cercando di rispettare il più possibile il territorio che ci ospita, in questi anni abbiamo fatto molti lavori per migliorare il rifugio e l’accoglienza data a chi ci viene a trovare, ma nello stesso tempo siamo riusciti a trovare soluzioni che ci permettessero di ottimizzare i nostri consumi energetici.

Il rifugio è da anni autosufficente per l’elettricità elettrica prodotta da 24 PANNELLI FOTOVOLTAICI da 50 watt e da 30 accumulatori al gel che garantiscono elettricità a tutto il rifugio anche nelle giornate di brutto tempo e durante la notte.

Inoltre in questi ultimi anni abbiamo installato anche due PANNELLI SOLARI per la produzione di acqua calda che ci fanno risparmiare sull’utilizzo di bombole del gas da trasportare in elicottero.
Proprio con l’introduzione, lo scorso anno, di un DEPURATORE DI ACQUA siamo riusciti a ridurre notevolmente il numero di voli e quindi l’inquinamento prodotto di quasi il 60%.
Sempre per ridurre l’uso dell’elicottero per i rifornimenti stiamo sistemando il sentiero di accesso al rifugio cercando si salire con più rifornimenti via terra.

benny
rifornimenti_motocariola

A quota 2877mt, rispettando l'ecosistema.

In Rifugio, da anni, tutti i rifiuti vengono separati e portati a valle (solitamente a spalle) separati e smaltiti nell’isola ecologica di S. Caterina e Bormio, inoltre in questi anni abbiamo anche realizzato, trasportato a valle con numerosi recuperi in elicottero, una imponente bonifica di tutto il materiale abbandonato negli anni da precedenti gestori e del materiale usato per realizzare le baracche durante la grande guerra.

 

trasporti
rifornimenti_spalle
stambecco_fauna

Piccolo, ma bello.
Il nostro rifugio immerso nella selvaggia Val Zebrù ti aspetta per farti vivere un week end indimenticabile.