Domande Frequenti

Info utili per rendere il vostro soggiorno perfetto.

Come accedere nella valle incontaminata.

> Dove si deve lasciare la macchina per proseguire a piedi?
La propria macchina si deve lasciare al Parcheggio di Niblogo o al Parcheggio in Loc. Fantelle da li parte una strada carrozzabile che porta al rifugio. Al parcheggio di Niblogo si trova anche la partenza per il servizio Jeep con conducente.

> Quante ore ci vogliono a piedi per ragiungere il rifugio? e quanto dislivello?
A piedi ci vogliono da Niblogo 4 ore / 4 ore e mezza con 1300 mt di dislivello. Per chi fosse troppo lunga c’è un servizio Jeep che porta a due ore dal Rifugio.

> E’ possibile arrivare in macchina al Rifugio?
NO! Con nessun mezzo è possibile arrivare in Rifugio.

> Tutti possono arrivare in Rifugio? anche escursionisti poco esperti?
Certo! Il sentiero di accesso al rifugio è adatto a tutti, famiglie  e bambini compresi e non vi è alcun pericolo. E’ comunque importante l’abbigliamento e avere calzature adatte (visita la pagina dell’equipaggiamento)

> C’è un servizio di autonoleggio al Parcheggio di Niblogo? che orari fa? quanto costa?
Dal parcheggio si trova sempre un servizio di Autonoleggio Jeep con conducente attivo tutto il giorno. Il costo indicativo varia tra gli 8 e i 10 € a seconda dal percorso ma comunque va sempre concordata con i conducenti (vedi i numeri di telefono)

> Da che ora la mattina e fino a che ora la sera posso trovare le jeep al Parcheggio?
Il servizio è attivo tutto il giorno 7/7 giorni dal 20 giugno. Se si decide di partire molto presto la mattina o tardi la sera è meglio prenotare il servizio concordando direttamente con i conducenti l’orario di partenza.

> Quanto è il dislivello dalla Baita del pastore (dove lasciano le jeep) e quanto ci si impiega ad arrivare in rifugio?
Mediamente scesi dalla jeep ci si impiega 1 ora e mezza / 2 per arrivare in rifugio e ci sono 600 mt di dislivello.

> Al rifugio si può pranzare e  cenare? e dormire?
Si! al rifugio c’è il servizio di Bar e Ristorante con piatti tipici e curati con una sala da circa 50 posti. per dormire ci sono 55 posti letto in camere da 5 a 12 posti alcune con bagno privato.

> Come sono eseguiti i rifornimenti?
I rifornimenti sono eseguiti in elicottero e a spalle, ma anche con un piccolo mezzo meccanico che negli ultimi anni ci sta’ “aiutando”.

Prenotazione e prezzi.

> E’ necessaria la prenotazione per dormire? e per pranzare?
Per dormire in rifugio è sempre meglio fare una telefonata per accertare la disponibilità di posti. Questo vale soprattutto per  i week-end e in agosto. Per pranzare non ci sono mai problemi, solo per gruppi numerosi consigliamo di precedere l’arrivo da una telefonata per permetterci di servirvi meglio.

>  Come posso inviarvi una caparra?
Dal 2010 è possibile inviare caparre in 3 semplici modi: – Tramite Bonifico Bancario  (previo contatto via e-mail) – con Vaglia postale (sempre previa e-mail) oppure Con Carta di Credito tramite transazione sicura PayPal direttamente da questo sito…

>  E’ possibile pagare con Carta di Credito o Bancomat in Rifugio?
Purtroppo le linee telefoniche che viaggiano su ponte radio non riescono a supportare il circuito delle banche, c’è però la possibilità di pagare con carta di credito tramite Pay Pal in modo sicuro e  veloce dal Rifugio.

>  Come posso ottenere degli sconti in Rifugio?
Sono previsti sconti per i SOCI CAI, per le FAMIGLIE e i RAGAZZI, ma sono previsti anche prezzi speciali per COLONIE e GRUPPI DI RAGAZZI e per i POSSESSORI DI WELCOME-CARD. Inoltre tutti i residenti a S. Caterina godono degli stessi sconti previsti per i soci del CAI. Puoi scoprire tutte le promozioni per la stagione in corso cliccando qui…

> Come mai c’è differenza sui tra prezzi tra i soci e i non soci CAI?
Il Rifugio è di proprietà del CAI Milano quindi tutti gli iscritti al Club Alpino godono di alcuni sconti come sul pernottamento, sulla mezza pensione, acqua, pasta e minestrone ecc… puoi scoprire tutti gli sconti nella pagina dei prezzi

>  Chi stabilisce i prezzi praticati e in base a quali parametri?
I prezzi sono stabiliti in accordo con il CAI e tengono conto della quota, della difficoltà di accesso e soprattutto la difficoltà nel ricevere i rifornimenti, eseguiti in elicottero e a spalle!!

>  Fate sconti per Famiglie e ragazzi?
SI! per le famiglie e i ragazzi sono previsti sconti sul pernottamento, informati contattandoci via e-mail o telefono

A quota 2877mt con il giusto equipaggiamento.

Cosa devo portarmi assolutamente nello zaino?
Una lista completa dell’attrezzatura che ti può essere utilie in alta montagna la puoi trovare cliccando qui… bisogna sempre tenere comunque in mente che in montagna il tempo può cambiare improvvisamente e quindi è sempre bene avere con se abbigliamento leggero ma anche un pile e una giaccavento in caso di pioggia. Fondamentale è avere un cambio completo e asciutto (da mettere nello zaino chiuso in un sacchetto di plastica).

>  Che scarpe devo usare per arrivare in Rifugio?
E’ molto importante la scelta delle scarpe, in montagna si deve sempre usare scarponi o scarponcini da trekking ben allacciati e con il collo alto pre proteggere la caviglia dalle storte. Importante è anche la scelta delle calze, che mantengano il calore corporeo ma anche che non facciano sudare e per questo sono ottime quelle in lana merino oppure quelle in materiali tecnici.

>  da quanti litri mi serve lo zaino per un week-and in montagna?
Per una gita di 1 -2 giorni basta uno zaino da 30-40 litri, per 2-4 giorni da 40 a 50 litri. Ricordiamoci sempre che lo zaino va portato sulle spalle per molte ore e quindi evitiamo tutto ciò che non è necessario. Molti altri consigli nella pagina dedicata all’equipaggiamento!

>  Funzionano i cellulari in Rifugio?
NO, o meglio pochissimo e solo in alcuni punti. Chi ha vodafone o poste mobile può riuscire a trovare alcuni punti dopo la pastori o alla bocchetta verso il Rifugio Pizzini. Sul ghiacciaio dello Zebrù i cellulari prendono al Bivacco città di Cantu e dalla cima del Monte Zebrù.

>  Cosa mi devo portare per dormire in Rifugio?

In rifugio c’è sempre materasso, coperte e cuscini, è obbligatorio l’uso del sacco lenzuolo per aumentare l’igiene, che potete portare da casa o comprare in rifugio monouso o di stoffa (2,50€ / 10 €)

>  Ci sono le lenzuola in Rifugio?
No, a causa della difficoltà di trasporto e l’impossibilità di lavare frequentemente le lenzuola nei letti non c’è la biancheria. E’ obbligatorio l’uso del sacco lenzuolo per garantire a tutti un elevata igiene e  confort.

>  E’ possibile fare la doccia in Rifugio? e usare il phon?
Solitamente si ma il servizio non è garantito per le difficoltà di approvvigionamento dell’acqua. Il rifugio funziona solo con i pannelli solari e quindi non è possibile usare il fon perchè non c’è elettricità a sufficienza.

>  E’ possibile consumare viveri propri nei locali del Rifugio?
Si! è possibile consumare viveri propri sia all’esterno del rifugio che nella sala del Bar all’interno del Rifugio.

Piccolo, ma bello.
Il nostro rifugio immerso nella selvaggia Val Zebrù ti aspetta per farti vivere un week end indimenticabile.